Così lontana così vicina, la Cina e gli investimenti immobiliari in Italia.L’entrata della Cina nella WTO ha cambiato gli scenari economici del mondo intero


Così lontana così vicina, la Cina e gli investimenti immobiliari in Italia.L’entrata della Cina nella WTO ha cambiato gli scenari economici del mondo intero

Press Office Gen 31, 2016 No Comments

L’entrata della Cina nella WTO (World Trade Organization – Organizzazione mondiale del commercio) nel 2001 ha innescato in questo paese un rapido processo di liberalizzazione che ha cambiato gli scenari economici del mondo intero.

Il sistema giuridico cinese, pur con i suoi evidenti elementi di originalità che riconoscono il primato dell’etica sulla legge, la prevalenza assoluta dell’interesse della collettività (il POPOLO) e una spiccata preferenza per la soluzione conciliativa delle controversie – nel rispetto dellatradizione confuciana – in realtà ha sempre di più punti di contatto con i paesi europei, in particolare con il sistema romanistico – germanico.

Nel 2004, inoltre, con la revisione dell’articolo 13 della Costituzione è stata riconosciuta l’inviolabilità della proprietà privata in Cina.

Da allora la “Terra di Mezzo” è uscita dal suo isolamento politico ed economico e gli investimenti all’estero, grazie anche alla crisi economica che ha fortemente abbattuto i prezzi, sono diventati una realtà importantissima.

Anche il mercato del real estate italiano e quello toscano sono stati presi d’assalto dalla nuova classe di ricchi cinesi, che si è concentrata, soprattutto, su immobili di pregio, sulle aziende delmade in Italy e del settore vitivinicolo.

Anche se i grandi compratori cinesi restano ancora quelli istituzionali (controllati dal governo, dai fondi pensione ecc.) è ormai evidente che il flusso d’investimenti di cinesi privati in Italia e in Toscana è in forte aumento.

L’ambasciata italiana a Pechino, del resto, sta favorendo queste operazioni, con il rilascio delvisto per residenza elettiva, che viene così favorita per coloro che intendono effettuare significativi investimenti immobiliari in Italia e stabilirvi la residenza per sé e per la propria famiglia.

Ciò significa che il cittadino cinese che investe in Italia nel settore immobiliare ha un doppio vantaggio, oltre ad approfittare dei prezzi ormai convenienti, ottiene più facilmente il visto per “residenza elettiva o turistica di lunga data (5 anni)”.

E’ anche aumentata l’attrazione ad acquistare immobili in Italia per farli utilizzare ai propri figli interessati sempre più spesso a frequentare corsi universitari nel nostro paese: si pensi solo che l’ultimo accordo con l’Università per Stranieri di Siena ha previsto un flusso di circa 1950 studenti cinesi!

Il fenomeno non può certo essere ignorato nella nostra realtà che ha da sempre un forte appeal negli investitori internazionali e dobbiamo quindi essere pronti ad affrontare quella che ormai è una realtà assistendo in maniera adeguata questi nuovi potenziali clienti che necessitano di consulenti dei vari settori altamente professionali.

A cura dell’Avv. Mariangela Marrangoni

Pod. Casino della Rosa, 15
Trequanda (Siena)
Tel:0577 662281
Fax:0577 662281

Maria Letizia Vigorito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi