Gina Guglielmi importa il progetto Great Estate Partners in Puglia


Gina Guglielmi importa il progetto Great Estate Partners in Puglia

Network Great Estate Dic 17, 2016 No Comments

Nata in Puglia, cresciuta a Milano, cittadina del mondo, tocca la Toscana con la sua Logica Immobiliare, per poi tornare alle origini con il progetto Great Estate Partners.

Gina Guglielmi si presenta a Great Estate con tutta la sua sprizzante energia ma, soprattutto, con la sua passione per questo lavoro.

Buonasera Sig.ra Gina. Ci parli di lei e della sua attività professionale.

Gina Guglielmi

Gina Guglielmi

Buonasera. Sono nata in Puglia e mi sono trasferita, quando ancora ero molto piccola, a Milano. Lì ho svolto i miei studi.

Nella vita ho viaggiato moltissimo: America del Nord, Venezuela, Australia, sette anni in Spagna, due in Germania. Da nove, dieci anni svolgo la mia attività d’intermediazione immobiliare in Toscana, presso Logica Immobiliare, agenzia di Chianciano Terme.

Dopo aver vissuto molti anni a Roma, mi sono trasferita qua per esigenze familiari: una scelta “indotta” in un certo senso.

Prima di dedicarmi al mondo immobiliare, in realtà, la mia attività professionale era incentrata nel settore del turismo: ho lavorato moltissimi anni presso due compagnie multinazionali, quale responsabile della gestione dei clienti titolari di multiproprietà.

Posso dire che la mia vita professionale si è sempre focalizzata sulla “vendita”: già durante gli studi mi occupavo di vendita di vino, di pubblicità; successivamente mi sono occupata di gestione di multiproprietà, per poi passare alla compravendita di immobili.

In ogni occasione, in ogni esperienza professionale ho messo il cuore: amo il mio lavoro e mi piace mettere del mio in ciò che faccio quotidianamente.

Dove svolge in questo momento la sua attività?

Come accennavo, circa dieci anni fa ho intrapreso l’attività d’intermediazione immobiliare con Logica Immobiliare, a Chianciano Terme: ho cercato di renderla il più possibile affine alla mia persona.

Ogni giorno cerco di dare il massimo e mi prendo cura, insieme ai miei collaboratori, del cliente.

Come ha conosciuto Great Estate?

Conosco Stefano Petri, Managing Director del Gruppo, da sempre in sostanza, da quando ancora Great Estate non esisteva e il suo ufficio era una piccola stanza a Piazze.

Siamo stati concorrenti, ma ci siamo sempre molto rispettati.

Devo riconoscere la grandissima capacità imprenditoriale di Stefano: è riuscito a creare un Gruppo davvero forte.

Da quanto tempo collabora con il Network Great Estate?

Logica Immobiliare collabora con Great Estate già da tempo, senza, tuttavia, essere partner del Network.

Il progetto Puglia, invece, è recente e nasce dall’idea di Stefano di ampliare il Network nella regione pugliese, dove ancora è assente il brand.

Ho scelto di accettare questa sfida, anche perché supportata da Stefano, con cui sono legata da un bellissimo rapporto di stima professionale reciproca.

Inoltre, la Toscana iniziava a starmi un po’ “stretta” personalmente.

Ho sempre amato viaggiare, le novità e la dinamicità.

Spero di portare in Puglia, la mia terra d’origine, e nel territorio intorno a Lecce sia il brand Great Estate sia una parte di me.

Verso quale tipologia di mercato avete intenzione di espandervi, con Great Estate, in Puglia?

Abbiamo le idee molto chiare in questo senso: esclusivamente proprietà di prestigio.

Siamo ancora in una fase iniziale per adesso: l’obiettivo principale per la Puglia, in questo momento, è il marketing.

I risultati ci mostreranno se abbiamo fatto un buon lavoro.

Quali sono le sue considerazioni in merito a questo Gruppo?

Passione e professionalità sono le prime considerazioni: ho trovato in Stefano “passione per il proprio lavoro, e non soltanto numeri”.

Dietro alla volontà di ampliarsi, per aumentare i profitti, c’è sempre un’idea in cui credere, un progetto da portare avanti e questo, oggi, non è assolutamente un aspetto scontato.

Quali sono secondo Lei i vantaggi di questa partnership?

Presentarsi in un territorio nuovo con una struttura alle spalle come quella di Great Estate è sicuramente più efficace rispetto alla presentazione del singolo agente in totale autonomia: ovviamente io metto del mio nel modo di fare in concreto, ma la visibilità che offre Great Estate fa un’enorme differenza.

Ci sono aspetti da migliorare? Se sì, quali sono?

Sinceramente non credo di trovarmi ancora nella condizione di poter fare questo genere di considerazioni: quando avremo acquisito, in collaborazione, una mole sufficientemente ampia di nuove proprietà, allora potremo riparlarne.

Unico aspetto di cui, invece, posso dare il mio personale parere è il gestionale: quello “vecchio” era troppo farraginoso e il tempo per procedere ad un’acquisizione eccessivo.

Sono contenta che a breve potremo utilizzare Reality, un sistema molto futuristico.

Siamo a conoscenza di una recente vendita conclusa con Great Estate durante questo anno di collaborazione: di che immobile si tratta? Con quale tipologia di clientela ha avuto a che fare?

Sono felicissima di questa vendita. Il supporto di Great Estate è stato soddisfacente, ma ritengo che il ruolo del Gruppo sia di maggiore rilevanza nella fase di acquisizione, piuttosto che in quello della vendita: qui si percepisce molto di più la necessità della “persona”.

La proprietà che abbiamo venduto con Great Estate è davvero bella! I clienti iraniani.

È stato arduo accordarsi con i proprietari sul valore del loro immobile, ma alla fine abbiamo raggiunto un compromesso.


Burani Melania

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi