Il lavoro di un traduttore? ecco come lo intendo io, Tanya Starrett


Il lavoro di un traduttore? ecco come lo intendo io, Tanya Starrett

Network Great Estate Apr 09, 2013 No Comments

 

Tanya Starrett parla nella nostra rivista on-line del suo lavoro di traduttrice in Inglese per il Gruppo Immobiliare Great Estate & Chesterton Real Estate.

Tanya, ci racconti di come hai iniziato a lavorare con il Gruppo Immobiliare Great Estate & Chesterton Real Estate?

Dunque, decidemmo di vendere la nostra proprietà con il Gruppo Immobiliare Great Estate & Chesterton Real Estate. Ci era stato vivamente raccomandato da una coppia inglese che conoscevamo, che aveva comprato e venduto la proprietà avvalendosi della loro consulenza. Fu così che accettai subito la loro proposta! Ogni volta che un consulente di Great Estate ed io accompagnavamo un cliente a visionare una proprietà, la descrivevamo in lingua italiana. Se il cliente era straniero, io curavo la comunicazione in Inglese, dato che l’Inglese è la lingua universale. Quando nel 2012 vendemmo, mi fu chiesto se mi sarebbe piaciuto lavorare come traduttrice in Inglese per Great Estate: fu così che afferrai al volo questa grande opportunità! E sono ancora qui!

Puoi parlare ai lettori del tuo percorso formativo e da quanto tempo vivi in Italia?

Vengo dal Regno Unito ed i miei nonni materni erano italiani, abruzzesi per la precisione. Per questo motivo possiedo sia la cittadinanza britannica che quella italiana.
Ho vissuto in Italia per 3 anni quando ero giovane perchè i miei genitori accettarono di prendere in custodia una grande proprietà a Morrovalle, un piccolo paese nelle Marche.
Sfortunatamente non rimanemmo a lungo e nel 1980 ritornammo in Gran Bretagna. Da allora ho speso i 30 anni successivi cercando di ritornare in Italia! Mi sono trasferita qui definitivamente 7 anni fa e vivo a Città della Pieve, in Umbria. Ho conseguito l’abilitazione alla professione di avvocato e notaio in Gran Bretagna ed ho un Master in Archeologia e Storia, oltre che il diploma TEFL. Alla fine dell’anno scorso ho anche completato un corso on-line di Introduzione alle Organizzazioni Internazionali (Introduction of International Organizations), con l’Università di Ginevra.
Oltre all’esperienza nell’ambito della materia legale, ho anche grande esperienza nel settore del no profit.

Che tipo di lavoro svolgi per il Gruppo Immobiliare Great Estate & Chesterton?

Un po’ di tutto! Mi occupo di tutti gli aspetti del mercato immobiliare: marketing, brochures, materiale pubblicitario, aggiornamento del sito web, ed anche di documenti tecnici e legali. Questo lavoro si adatta perfettamente alle mie innate capacità di auto-disciplina, motivazione e gestione del tempo, valutando le necessità specifiche dei clienti e rientrando nei tempi concordati di consegna del lavoro.
E’ interessante notare come, da quando vivo in Italia ho visto aumentare l’uso della lingua inglese nell’Italiano parlato e comune, ad esempio con espressioni come “Opening Party”, “coming soon”. Speriamo che in futuro non ci sia un ulteriore incremento di parole inglesi, altrimenti rischierò di perdere il lavoro! Attenzione particolare deve essere comunque prestata all’uso corretto dell’Inglese, poichè spesso viene utilizzato nella pubblicità in modo completamente errato o fuori contesto.
Tradurre presenta due aspetti, non si tratta infatti solo di tradurre la parola in sè ma anche le procedure. Come potete immaginare, il processo d’acquisto di immobili in Gran Bretagna e negli Stati Uniti è molto diverso da quello vigente in Italia, sono quindi avvantaggiata dalla mia esperienza nel campo degli acquisti, ristrutturazioni e vendita di immobili in Italia, come anche dall’essere un avvocato con esperienza di stesura di contratti; inoltre conosco i numerosi termini legali che nemmeno molti Inglesi madrelingua capirebbero!

E quali sono i tuoi prossimi programmi?


Ho appena lanciato il mio sito che si chiama www.traduttoriininglese.com e che invito tutti i lettori a visitare. Ho anche una collega che traduce dall’Inglese all’Italiano.
E da fine giugno presenterò una relazione intitolata “Cosa non va in questa opera d’arte?” alla conferenza di ARCA (Associazione per la Ricerca sui Crimini contro l’Arte) che si svolgerà ad Amelia, qui in Umbria, perciò non mancherò di tenervi informati.
Mi auguro che il mio rapporto di lavoro con il Gruppo Immobiliare Great Estate & Chesterton Real Estate continui, si tratta di un’agenzia immobiliare professionale ed entusiasmante, che cerca sempre soluzioni nuove per migliorare i servizi da offrire ai clienti.

Perciò, se avete un attimo di tempo da dedicarci, veniteci a trovare nel nostro sito: www.traduttoriininglese.com


Press Office

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi