Stop alla crisi immobiliare.	73 nuovi grattacieli costruiti nel 2013


Stop alla crisi immobiliare. 73 nuovi grattacieli costruiti nel 2013

Leggi&Normative , Network Great Estate Feb 05, 2014 No Comments

Il 2013 è stato un grande anno per i grattacieli di tutto il mondo, con numerose sfide alla costruzione di quello più alto al mondo, ne sono sorti ben 73 solo alcuni in meno degli 81 costruiti nel 2011 (anno che detiene il record).

“Forse la leggera caduta del 2012 nelle nuove costruzioni è stato l’ultimo effetto della crisi finanziaria del 2008 e il 2014 inizia con una piccola speranza di ripresa”

Si legge nel report annuale realizzato dal “Council on tall buildings and urban habitat”, che ogni anno fa il punto sui trend altimetrici mondiali.

Dei 73 edifici costruiti nel 2013 ben 12 sono entrati a far parte della classifica dei 100 grattacieli più alti al mondo. Cambia anche l’assetto geografico che vede l’Asia capofila nella costruzione di nuovi edifici.

Ben 53 dei grattacieli costruiti lo scorso anno, sono stati realizzati in Cina, in 22 città diverse. Anche il più alto dell’anno si trova ad est dell’Europa ed è la seconda torre dell’hotel Marriot Marquis a Dubai, con 355 metri di altezza.

Strano ma vero solo uno dei 73 è situato negli Stati Uniti, a New York, mentre la piccola Panama, con due nuove edifici, porta il totale a 19, tutti realizzati negli ultimi cinque anni. In Europa invece i grattacieli completati nel 2013 sono due: lo Shard ed il Mercury City di Londra. Il primo, progettato da Renzo Piano, con i suoi 306 metri è anche l’edificio più alto d’Europa.


Press Office

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi